gaita san giorgio

Bevagna, il Medioevo, le Gaite

  • marzo 27, 2017
Bevagna, il Medioevo, le Gaite

Bevagna, il Medioevo, le Gaite Fonte Italia Medievale • 27 marzo 2017 Bevagna, il Medioevo, le Gaite di Alfredo Properzi Enrico VI, figlio e successore del Barbarossa, nominò Rainaldo, nel 1195, suo Siniscalco. Rainaldo, tre anni dopo, tornava in Umbria portando ai folignati la concessione, che l’imperatore aveva fatto loro a sua richiesta, di potersi eleggere liberamente un podestà, che governasse la città cum mero et mixto imperio. Dati questi pegni di pace e questa garanzia di indipendenza a Foligno, Rainaldo volse il pensiero e il passo verso Bevagna, che già aveva...

Read more

A ciascuno il suo, ma tutti figli dello stesso Dio – Banchetto Medievale 2013

  • maggio 6, 2013
A ciascuno il suo, ma tutti figli dello stesso Dio – Banchetto Medievale 2013

l 16 giugno 2013, in piazza F.Silvestri avrà luogo il banchetto medievale dal titolo "A ciascuno il suo, ma tutti figli dello stesso Dio". Nell’età di mezzo c’era chi pregava, chi combatteva, chi lavorava e chi accumulava danaro. L’incoerenza degli Oratores, le rivalità dei Bellatores, la semplicità dei Laboratores, l’avidità dei Mercatores. Quattro “Popoli” diversi, tutti accomunati dalla più terrena delle esigenze: il cibo. Un viaggio nel variegato mondo dell’uomo del Basso medioevo in cui scoprire vizi, virtù, esigenze ma soprattutto “ricette culinarie” caratteristiche...

Read more