blog

6 buoni motivi per visitare il Mercato delle Gaite

  • giugno 4, 2015

Esistono indubbiamente tantissimi motivi per visitare la nostra bella manifestazione, noi ve ne proponiamo 6 che vi convinceranno assolutamente a venire a trovarci!

1. I mestieri medievali

Gli 8 mestieri medievali ricostruiti dalle 4 gaite sono il fiore all’occhiello della manifestazione: la dovizia di particolari con cui vengono realizzati è quasi maniacale! Pensate di entrare in un locale dove un buon numero di artigiani, in costume medievale, ricrea ogni singola fase di lavorazione di mestieri scomparsi da centinaia di anni! Assolutamente da non perdere!

30

2. Le taverne delle gaite

È vero, oramai ogni tipo di manifestazione ha un area dedicata alla ristorazione… ma quella del Mercato delle Gaite non ha eguali! Quattro taverne, in quattro angoli caratteristici di Bevagna, con posti al chiuso e all’aperto, che propongono un menù con autentiche ricette medievali o con piatti ispirati all’alimentazione dell’epoca! E gli ingredienti sono solo quelli presenti all’epoca di riferimento! In ogni taverna è possibile assaggiare anche il piatto proposto per la gara gastronomica!
dinner

3. L’atmosfera

Pensate di arrivare in un paese, con delle splendide vie e con parte delle mura ancora intatte, aggirarvi tra i vicoli illuminati dalle fiaccole e di scorgere figure con abiti d’epoca camminare tranquillamente o lavorare nel paese. E poi ritrovarvi in una chiassosa taverna allietata dalle note di un liuto o dai ritmi incalzanti di un tamburello.
Banchetto Medievale

4. Bevagna

Se vale la pena vedere la manifestazione, sicuramente è merito anche dello splendido borgo di Bevagna! Con una delle piazze più belle d’Italia e vincitore di numerosi riconoscimenti come “Città Gioiello d’Italia” e “Borghi più belli d’Italia”. È bagnato dal fiume Clitunno che riempe i bellissimi lavatoi chiamati “Accolta” e incarna al 100% lo stile di vita rilassato della campagna umbra. È  un piacevole rifugio, con i suoi vicoli e il verde che lo circonda!

foto della piazza di bevagna

5. I Mercati Medievali

Gli ultimi 3 giorni di manifestazione,  quattro quartieri di Bevagna verranno letteralmente traslati nel medioevo! Quattro spaccati della vita quotidiana dell’uomo medievale ricreati con artigiani e mercanti da tutta Italia. Un vero e proprio tuffo nel passato in cui sarà possibile riscoprire arti e prodotti dimenticati da tempo. Durante l’ultima giornata, sarà possibile assistere alle repliche delle animazioni realizzate per le giurie che durante la gara giudicano le ricostruzioni.

un mercante medievale con carretto

6. Il tiro con l’arco

Siete degli appassionati di arcieria storica? Le gaite sono quello che fa per voi! La lunga tradizione degli arcieri di Bevagna (organizzatori di ben 2 campionati italiani) vi farà provare l’emozione di assistere alla gara tra le quattro gaite nell’ultimo giorno di manifestazione. Solo un’arciere su 12 partecipanti, uscirà vincitore e regalerà la vittoria alla propria gaita! Se siete arcieri, la prima domenica si svolge una gara itinerante per le vie di Bevagna, con finale in piazza! Un evento da non perdere assolutamente!

Arcieri pronti al tiro