fbpx
Artifices de la Cittade de Mevania
Bevagna (PG) - Umbria
info@ilmercatodellegaite.it

Il Circuito Culturale dei Mestieri Medievali

Il Circuito Culturale dei Mestieri Medievali

Un viaggio alla scoperta degli antichi Mestieri. Un tuffo nel passato per scoprire tecniche e strumenti di lavoro all’interno delle suggestive botteghe medievali di Bevagna, situate nel centro storico del borgo e aperto tutto l’anno.

Maestri dell’arte ed esperti artigiani svelano i segreti degli antichi Mestieri Medievali, mostrando le fasi e gli strumenti di lavoro della produzione di carta bambagina, candele di cera d’api, dipinti e tessuti di seta. Visite guidate e laboratori permettono ad un pubblico di ogni età di assaporare, conoscere e sperimentare i segreti dell’Ars medievale.

La Cartiera di Mastro Cecco

La grande macchina azionata dall’acqua, la pila idraulica a magli multipli, la penombra di spazi angusti, gli stracci a macerare, l’odore intenso della colla animale, il calandro che rende levigata la superficie che accoglierà testi e disegni raffinati. Nella Cartiera si raccontano le molteplici e complesse fasi, che portano a produrre fogli di carta bambagina.

La Cereria

La cera d’api dal colore intenso e dalle molteplici sfumature, il suo profumo inconfondibile, gli stoppini di canapa, la fiamma che scioglie, la ruota che gira. Ad ogni giro una colata. E giro dopo giro, colata dopo colata, si forma l’esile candela. Le mani esperte dell’artigiano nella Cereria ne sceglie due e le unisce in un abbraccio fino a formare il “duplero”: candela con doppia fiamma e doppia durata.

Il Dipintore

Il Dipintore, la bottega dai mille colori. Si preparano tavole, leganti, pennelli. Pigmenti sposati a tuorlo d’uovo producono i raffinati impasti per rappresentare stelle e cieli, angeli e madonne, principi e principesse. Luogo dove si imparava e si lavorava. Nella bottega del Dipintore si sperimentano le fasi della tempera su tavola e si svelano i segreti dell’arte medievale.

Il Setificio

Nel Setificio il prezioso filo estratto dai bozzoli attraverso la trattura viene ritorto nel grande torcitoio a trazione umana, la prima macchina operativa complessa che l’uomo abbia mai costruito. Poi, divenuto più forte, rotondo e regolare, arriva nelle mani delle tessitrici, che realizzano il miracolo del tessuto di seta.

Artifices de la Cittade de Mevania

 “Artifices de la cittade de Mevania” è la mostra dei mestieri ideata e realizzata dai cerimonieri e dagli artigiani delle quattro Gaite.
Strumenti di lavoro, prodotti, materiali, attrezzi, manufatti raccontano i lavori della Mevania medievale.

Nel seicentesco Chiostro di San Domenico, situato a ridosso della piazza principale di Bevagna, saranno presenti gli artigiani per accogliere e raccontare ai visitatori le antiche arti di Bevagna.
L’ingresso è gratuito, con possibilità di prenotare in loco la visita al Circuito dei Mestieri Medievali.

La mostra sarà visitabile nei mesi di luglio e agosto, il venerdì dalle 15.30 alle 17.30, il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30.

Chiusura: Sabato 15 Agosto

INFORMAZIONI

Aperture giornaliere Agosto 2020

Alla mostra del fine settimana si aggiunge la possibilità di vedere le singole botteghe anche dal Martedì al Venerdì.
Due turni di apertura, secondo il seguente calendario:

Martedì: ore 11.30 Dipintore – ore 17.30 Cereria
Mercoledì: ore 11.30 – ore 17.30 Setificio
Giovedì: ore 11.30 Dipintore – ore 17.30 Cereria
Venerdì: ore 11.30 Dipintore
La carteria è sempre aperta, mattina e pomeriggio.

Le aperture potrebbe subire variazioni. L’apertura è prevista per un minimo di 5 persone.
 E’ previsto un contributo di ingresso di €2,50.

Obbligo di prenotazione allo 0742361667 (mart/dom 10-12 / 15.10-18). 

Informazioni, biglietteria e prenotazioni

Associazione Mercato delle Gaite

Piazza F. Silvestri, 1 06031, Bevagna (PG) 0742.361847 – 335.5977629 info@ilmercatodellegaite.it