News

Gaite, la Cerimonia di apertura

  • giugno 17, 2016

Dopo il clamore della polemica lanciata, il Podestà del Mercato invita l’assessore alla Cultura Fernanda Cecchini

“La grande attenzione che ci hanno dedicato giornali, portali on line, radio e tv locali in merito alla polemica sulla sovrapposizione di eventi e manifestazione storiche è per noi motivo di soddisfazione ed orgoglio. Il nostro obiettivo era quello di scatenare un ampio dibattito – spiega ilpodestà del Mercato delle Gaite, Angelo Santificetur – e ci siamo riusciti. Ora inviteremo a BevagnaFernanda Cecchini, assessore regionale competente che non abbiamo avuto il piacere di conoscere, e l’assessore alla Cultura del Comune di Perugia – fa sapere Santificetur ed anzi, proporremo che sia proprio la città delle Gaite ad ospitare il primo grande tavolo tematico, magari nostro splendido teatro Torti. Dopo anni di promesse e polemiche crediamo sia ora di passare ai fatti concreti, questo per il bene e nell’interesse di tutti”. 

E dopo il grande successo della Cerimonia di Apertura di ieri sera (giovedì 16 giugno) con lo ‘Iuramento Potestatis’ e lo spettacolo ‘In Iubilo’ con una piazza Silvestri vestita a festa e gremita come per le grandi occasioni, questa sera (venerdì 17 giugno) dalle 19 saranno aperte le locande e successivamente, dalle 20 le taverne delle quattro Gaite.

Resteranno a disposizione degli avventori sino al 26 giugno con apertura anche a pranzo il sabato e la domenica. 

Apertura sino al 25 giugno per le botteghe dei mestieri medievali dalle 20.45 alle 23.30 con ulteriore orario pomeridiano dalle 17 alle 19 il sabato e la domenica.

Sabato 18 dalle 16 animazione in costume della Gara dei Mestieri alla Gaita San Giorgio con Zeccherius ed Ars Canapis ed alla Gaita San Giovanni con Ars Chartaria ed Ars Bicchierorum.

Dalle 16 spettacoli itineranti in centro storico.