News

L’Umbria ha il volto delle Gaite

  • aprile 14, 2014

L’Umbria ha il volto del Mercato delle Gaite. Il volto-icona della mostra “Sensational Umbria” di Steve McCurry è quello della bevanate Veronica Corvellini, ritratta durante il Mercato del 2012. Il fotoreporter statunitense, che nelle Gaite ha trovato la sua musa, dedica a questa manifestazione gran parte della sezione “I colori e i suoni di feste e festival”, uno dei sette grandi temi sui quali si sviluppa la campagna fotografica nella regione.

La mostra di McCurry non guida solo a ricercare le più suggestive bellezze dell’Umbria, ma anche a riconquistare, nel pensiero, quei tesori dell’ambito manifatturiero che questa terra offre, e di cui oggi è particolarmente vivo e diffuso il bisogno. Attraverso la riesumazione degli antichi mestieri, le Gaite privilegiano quei settori dell’artigianato, patrimonio della tradizione manifatturiera di qualità, quasi totalmente scomparsi dalla nostra regione, ma che in Umbria hanno avuto un ruolo economico importante.
In questo senso il Mercato delle Gaite può orgogliosamente rappresentare l’essenza della nostra “sensazionale” regione.

L’Umbria ha il volto delle Gaite

Leave a Reply

Your email address will not be published. Fields marked with * are required