News

E’ tutto pronto a Bevagna. Le novità dell’edizione 2015 del Mercato delle Gaite

  • giugno 18, 2015

Undici giorni ricchi di eventi di ogni tipo e per tutte le età, quasi tutti gratuiti, all’insegna della massima qualità e rigore storico.

Un programma vario ed articolato come non mai, che punta all’affermazione regionale e nazionale dell’evento bevanate.

Non a caso, nella conferenza stampa di presentazione, sia il Podestà Angelo Santificetur che il sindaco Analita Polticchia, lo hanno concordemente definito di ‘spessore e di richiamo europeo’.

Si parte giovedì alle 21.30 in piazza Silvestri, con la Cerimonia di Apertura e lo spettacolo Belfagor, aperti al pubblico; venerdì dalle 20 apriranno le taverne e dalle 19 le locande delle quattro Gaite, con spettacoli itineranti; sabato si parte subito con la Gara dei Mestieri e domenica con la manifestazione nazionale di tiro con l’arco storico e l’attesissimo concerto dell’Ensemble Micrologus.

“Il cartellone di eventi è tutto da scoprire, intanto possiamo informare che quest’anno tutti i parcheggi saranno assolutamente gratuiti – anticipa il Podestà Santificetur – ed abbiamo prolungato l’apertura di mestieri e mercato. Le botteghe dei mestieri saranno visitabili a partire dalle 20.45 sino alle 23.30 con apertura aggiuntiva dalle 17 alle 19 il sabato e la domenica. Il mercato invece verrà aperto da venerdì 26 alle 18 – fa sapere Santificetur – per poi riaprire il sabato dalle dieci del mattino, altro modo per far vivere di più e meglio la manifestazione ai tanti visitatori che ci verranno a trovare. Basti pensare – ha sottolineato il Podestà – che nel corso dell’anno arrivano a Bevagna migliaia di studenti da tutta Italia per vedere le ricostruzioni dei mestieri”.

Ogni giorno ci sarà una proposta diversa, si è puntato molto anche sugli spettacoli itineranti per vivacizzare l’intero centro storico, ma al centro della manifestazione restano ovviamente la Gara dei Mestieri, la Gara Gastronomica, l’allestimento del Mercato e la Gara di tiro con l’arco storico.

Tutti i giorni inoltre, saranno disponibili itinerari guidati del borgo con guide abilitate ed aperture straordinarie del mosaico delle terme romane e del teatro Torti, a cura della Proloco Bevagna.

“L’arricchimento del programma, il prolungamento di giornate ed orari così come la gratuità dei parcheggi e quasi tutti gli eventi vanno nella direzione di rendere la festa di Bevagna sempre più popolare ed attrattiva – ha rilevato il sindaco Analita Polticchia – riuscendo sempre ad accrescerne qualità e prestigio. Altro elemento che ritengo fondamentale è quello di legare alla ricostruzione storica una sguardo sulla storia locale, questo contribuisce a rafforzare il legame e, per l’appunto, l’identità storica del territorio. Ringrazio a nome dell’intera città il Podestà, l’associazione Mercato delle Gaite, i consoli e soprattutto i volontari che rendono unico questo evento”.

Claudio Bianchini – Tuttoggi.info